Pizza margherita in teglia

di FATTO IN CASA DA BENEDETTA

Pane, Pizza e Focaccia

Media

8

Ho preparato questa ricetta
Aggiungi ai tuoi Ricettari
Aggiungi a Lista della Spesa

La pizza è uno dei piatti più buoni e facili da realizzare home made. Grazie alla sua versatilità e al suo essere così ricca di gusto, riesce a soddisfare le preferenze proprio di tutti. Una delle varianti più classiche e apprezzate è sicuramente la margherita, caratterizzata da una storia veramente singolare: infatti, nasce a Napoli nel 1889, per mano del pizzaiolo napoletano Raffaele Esposito che, in occasione della visita alla città di Napoli da parte della Regina Margherita, sovrana d’Italia insieme al Re Umberto I, decise di realizzare questa specialità e altre due tipologie di pizza molto diverse tra loro. La preferenza della Regina ricadde proprio sulla versione con la mozzarella e il pomodoro, che da quel momento in poi venne chiamata Margherita in suo onore. In questa ricetta che non richiede l’utilizzo dell’impastatrice, proveniente dal sito di Fatto in casa da Benedetta, vi spieghiamo passo passo come realizzare la pizza margherita in teglia alta e soffice, ideale da servire in tavola a fette come antipasto o aperitivo, o semplicemente come portata principale dei due pasti.

Ingredienti

PER L’IMPASTO:

  • 250 g farina manitoba
  • 250 g farina 00
  • 1 bustina di Lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI
  • 2 cucchiaini zucchero
  • 400 ml acqua tiepida
  • 50 ml olio di oliva
  • 1 cucchiaino sale
  • 300 g salsa di pomodoro (con sale, olio e spezie)
  • 250 g mozzarella a dadini
 

Per fare questa ricetta ti occorre:

Lievito di birra Mastro Fornaio
Acquista ora i prodotti sull’e-shop

Preparazione

  • 1. Come prima cosa unisci le due differenti tipologie di farine: la manitoba e la 00. Aggiungi poi il lievito di birra e i due cucchiaini di zucchero. Adesso mescola bene il tutto.
  • 2. In un’altra ciotola abbastanza capiente versa l’acqua tiepida, l’olio di oliva e metà della farina, una manciata alla volta. Inizia ora a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • 3. Aggiungi ora anche un pizzico di sale, mescola nuovamente e lascia lievitare l’impasto in un luogo caldo. Il composto risulterà molto denso e appiccicoso, ma non ti preoccupare! Ricordati di coprirlo con la pellicola trasparente per alimenti e attendi circa 2 ore. Una volta trascorso questo tempo, l’impasto avrà raddoppiato il suo volume.
  • 4. A questo punto, con le mani ungi la teglia da forno con un abbondante strato di olio di oliva. Quindi versa l’impasto e, con le mani ancora unte di olio, allargalo e distribuiscilo fino a ricoprire l’intera superficie della placca.
  • 5. È giunto ora il momento di condire la pizza: versa la salsa di pomodoro tiepida, già arricchita di sale, olio e spezie a piacere, per poi lasciare l’impasto lievitare nuovamente, per circa 10 minuti.
  • 6. La tua pizza è ora pronta per la cottura: lasciala cuocere a 210° C per 25 minuti in un forno statico o, in alternativa, a 200° C in un forno ventilato.
  • 7. Trascorsi questi minuti sforna la pizza e aggiungi sulla sua superficie la mozzarella a dadini. Quindi infornala nuovamente per circa 5 minuti, giusto il tempo necessario per far sciogliere la mozzarella. Ecco qui che la tua pizza alta e soffice è ora pronta per essere gustata.

Scopri anche:

PANEANGELI

Accademia Paneangeli

Impara con noi e vinci regali PANEANGELI

Inizia subito
PANEANGELI

Dolcidee

Entra a fare parte della Community più dolce del web!

Visita Dolcidee.it